Ven. Dic 4th, 2020

Meteo Puglia

Il Meteo di Puglia e non solo

PUGLIA ZONA ROSSA: domani la decisione di CONTE, ma é molto probabile. Ecco perché e cosa CAMBIERÀ

Domani, venerdì 13 novembre, le valutazioni della cabina di regia saranno tramutate, probabilmente, in ordinanza del ministro della Salute. Fra le regioni che rischiano di cambiare colore c’è la Puglia che, stando a ricostruzioni, presenta situazioni peggiorate rispetto ai giorni scorsi e non solo in termini di incremento numerico di contagi giornalieri. Il rischio è di variare da area arancione a rossa. Basti pensare che oggi si sono superati i 1400 casi positivi in sole 24 ore. Se così fosse la puglia sarà zona rossa fino al 3 dicembre, in attesa di un nuovo dpcm.

La suddivisione dell’Italia in tre diverse aree – gialla, arancione e rossa – ha comportato diverse misure da applicare nelle varie Regioni. Quelle della zona rossa, considerate ad alto rischio, vivono una situazione in parte paragonabile a un lockdown, anche se in forma soft, come previsto dal dpcm del 3 novembre. Ma cosa significa concretamente? Di certo misure più restrittive da rispettare per i cittadini nelle aree in cui la diffusione del contagio da Covid-19 è più elevata, anche per evitare di incorrere in sanzioni. Tra le misure più significative c’è il divieto di spostamento all’interno del proprio comune, ma anche la chiusura di moltissimi negozi e di bar e ristoranti. Le Regioni in zona rossa attualmente sono Calabria, Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta e la provincia autonoma di Bolzano. Per capire cosa si può e cosa non si può fare nelle zone rosse vediamo le domande alle risposte più frequenti pubblicate sul sito del governo.

Spostamenti e autocertificazione
Nelle zone rosse è vietato ogni spostamento, anche all’interno dello stesso comune. Consentiti solo quelli per esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. Non sono consentite né visite né incontri con gli amici, mentre si potrà uscire per andare a scuola, quando è prevista la didattica in presenza. Gli eventuali spostamenti devono essere giustificati? Sì, devono sempre essere giustificati, anche mediante autocertificazione.

Quali sono i negozi chiusi

negozi sono chiusi, mentre restano aperti supermercati, esercizi in cui vengono venduti beni alimentari o di necessità. I negozi aperti sono contenuti in una lista con tutte le voci specifiche: tra questi ci sono anche edicole, tabacchi, lavanderie, parrucchieri e barbieri. I negozi chiusi possono comunque effettuare attività di consegna a domicilio, purché senza riaprire i locali.

Bar e ristoranti
Bar, ristoranti, pasticcerie e gelaterie sono sempre chiusi. Ma possono stare aperti per l’attività da asporto? Sì, l’asporto è consentito dalle 5 alle 22. La consegna a domicilio è sempre consentita. I servizi di ristorazione restano aperti solamente negli ospedali, negli aeroporti e nelle aree di servizio lungo le autostrade.

Sport e passeggiate
Sono ammesse le passeggiate ma solo vicino all’abitazione.  Consentita l’attività motoria, sempre vicino alla propria abitazione e in forma individuale, rispettando la distanza di un metro e indossando la mascherina. Si può andare in bicicletta? Sì, sia per raggiungere il luogo di lavoro o effettuare altri spostamenti necessari, sia per svolgere l’attività motoria vicino casa.

Scuola e didattica a distanza
Le scuole sono aperte? La didattica in presenza è ammessa solamente per la scuola dell’infanzia, le elementari e la prima media. Didattica a distanza, invece, per la seconda e terza media e per tutte le scuole superiori. Chiuse anche le università.

Lavoro e smart working
Il dpcm del 3 novembre punta a introdurre lo smart working nella pubblica amministrazione nella forma più ampia possibile. Per quanto riguarda, nello specifico, le zone rosse, si chiede di lavorare il più possibile a distanza: è infatti consigliato ricorrere al lavoro agile, se possibile, o usufruire di ferie e congedi.

Eventi, cinema e musei
Nella zona rossa non sono permesse le fiere, i convegni e neanche gli eventi a loro assimilati, come i mercatini di Natale. Chiusi i musei e sospese le mostre. Chiusura anche per teatri e cinema.

Copyright 2020 © All rights reserved - meteopuglia.org | Newsphere by AF themes.