Mer. Set 23rd, 2020

Meteo Puglia

Il Meteo di Puglia e non solo

Meteo AUTUNNO 2020: si rischiano più di 70 TEMPESTE in Italia. ECCO in quale periodo e PERCHE’

Siamo a Settembre, mese che inaugura l’arrivo della stagione Autunnale. Ma molti si chiedono: “come sarà l’autunno”?
Secondo una tendenza, la prossima stagione potrebbe risultare molto movimentata sull’Italia, con l’arrivo di serie perturbazioni Atlantiche cariche di pioggia.

Ma cerchiamo di capire come evolverà la situazione mese per mese.

SETTEMBRE: Il primo mese autunnale potrebbe partire inizialmente con la presenza dell’Anticiclone Africano alternato anche a brevi periodi instabili. Da qui non si escludono fenomeni intensi causati dallo scontro di aria calda preesistente al suolo durante i mesi estivi, e aria più fresca atlantica. La troppa energia in gioco potrebbe sviluppare celle temporalesche, DAL 10 SETTEMBRE, con fenomeni preoccupanti come grandinate, alluvioni lampo e nubifragi.

OTTOBRE: Parte male il mese prettamente autunnale. Le piogge si faranno sempre più presenti a causa dell’arrivo delle vere perturbazioni atlantiche che porteranno condizioni di estremo maltempo su tutta l’Italia. La pioggia sarà l’assoluta protagonista.

Insomma, tra la seconda parte di Settembre e tutto il mese Ottobre prevediamo in grandi linee delle situazioni meteorologiche avverse con vere e proprie tempeste sull’Italia, anche più di 70. Queste ovviamente molto localizzate e che creerebbero diversi danni con inondazioni e smottamenti.

Perché ci potrebbero essere numerose tempeste sull’Italia?
Il calore accumulato al suolo durante la stagione estiva, insieme alle alte temperature della superficie del mare, con le prime vere perturbazioni atlantiche si potranno creare con molta facilità delle super celle temporalesche, cariche di energia, in grado di apportare in diverse zone del Paese danni ingenti, anche a strutture.

NOVEMBRE: La prima parte del mese la situazione barica dovrebbe in parte migliorare. Vivremo dei periodi anticiclonici con la pioggia che scarseggerà sul nostro Paese. Tutto cambierà dalla seconda metà del mese quando una massa d’aria più fredda di origine artica si avvicinerà ai Balcani portando quindi i primi sbuffi di aria fredda da est sulla nostra Penisola.

DICEMBRE: Sul finire della stagione autunnale gli sbuffi freddi da est si intensificheranno ulteriormente portando i primi veri freddi della stagione con la prima neve che si spingerà facilmente sull’Appennino attorno all’Immacolata.

Si tratta di una prima tendenza riguardante la stagione autunnale con valenza ancora piuttosto bassa. Ma aggiorneremo la stessa a seconda dei nuovi aggiornamenti dei principali modelli matematici.

La Redazione

Copyright 2020 © All rights reserved - meteopuglia.org | Newsphere by AF themes.