Ven. Set 25th, 2020

Meteo Puglia

Il Meteo di Puglia e non solo

VIRUS CINESE: salgono a 6 i casi in Lombardia. 250 persone in isolamento

Primi italiani contagiati dal VIRUS CINESE in ITALIA. Si tratta di sei persone, tutte in Lombardia. Uno, di 38 anni, è in prognosi riservata, con insufficienza respiratoria, all’ospedale di CODOGNO (Lodi). Le sue condizioni sono ritenute molto gravi.

L’uomo – che nelle settimane scorse sarebbe andato a cena con un collega tornato dalla Cina – si è presentato ieri al Pronto soccorso. Altri due, sono la moglie incinta del 38enne, che è un’insegnante (al momento non lavora) e una terza persona che si è presentata spontaneamente in ospedale con i sintomi della polmonite e che si sarebbe vista nei giorni scorsi con l’uomo ora ricoverato a Codogno.



Il collega che era rientrato dalla Cina – cioè il possibile ‘paziente zero’ – è stato accompagnato al Sacco di Milano dove si trova in isolamento. Degli altri due casi al momento non si hanno informazioni specifiche. L’assessore al Welfare della Lombardia, Giulio Gallera, ha invitato i cittadini di Castiglione d’Adda e Codogno a «restare a casa» a scopo precauzionale. ​

Non era la prima volta che il 38enne si faceva visitare al pronto soccorso: i primi sintomi si sono manifestati il 15 febbraio, poi l’uomo si è recato in ospedale il 18 e lamentava uno stato febbrile. È tornato a casa, è peggiorato e si è proceduto con il ricovero.



Intorno alle 12.30 si è tenuta una conferenza-stampa nella sede della Regione Lombardiaper fare il punto della situzione. A parlare è soprattutto l’assessore al Welfare, Giulio Gallera. «Sono sei i casi totali di positività al coronavirus. Il paziente ricoverato al Sacco sta bene e la situazione della moglie del primo ricoverato è positiva. L’invito a restare in casa viene fatto anche a Casalpusterlengo in via assolutamente precauzionale. Il messaggio che diamo a chi abita in questi paesi è di rimanere a casa.

Chiediamo di rimanere al proprio domicilio e a chi è stato in contatto con questi casi di chiamare il 112. La situazione è estremamente nuova, particolare per il nostro paese, invitiamo alla calma. Ancora non sappiamo da chi si è diffuso il virus, potrebbe non essere da caso zero ma potrebbe anche essere che è guarito. Non abbiamo la certezza di quale sia il caso indice. Tutte le persone positive sono portate al Sacco quando sono in grado. «Sono sei i casi di positività al coronavirus in Lombardia.

Il paziente ricoverato al Sacco sta bene. Stiamo indagando, sono 3 persone che si sono presentate con quadro clinico di polmonite all’ospedale di Codogno, stiamo cercando di capire se ci sono stati contatti con i primi 3 casi. Sintomi importanti di polmonite. A oggi abbiamo un numero cospicuo di persone su cui stiamo intervenendo, a oggi circa 250 persone sono in isolamento e a cui faremo il tampone»

ilmessaggero.it

Copyright 2020 © All rights reserved - meteopuglia.org | Newsphere by AF themes.