Dom. Set 20th, 2020

Meteo Puglia

Il Meteo di Puglia e non solo

La SVOLTA INVERNALE ad un passo. FEBBRAIO promette il RISCATTO dell’INVERNO dopo il SUPER ANTICICLONE. Prime MAPPE e IPOTESI

Febbraio partirà con l’ALTA PRESSIONE, il GELO e il FREDDO pronti ad invadare l’Europa da metà mese. Sempre più conferme sul RISCATTO dell’INVERNO

Un super ANTICLONE è pronto ad interessare il nostro Paese riportandoci condizioni stabili in un contesto decisamente poco invernale. Lo abbiamo annunciato ieri ed oggi è confermato. L’Italia si prepara a vivere l’ennesima parentesi stabile e soleggiata con l’arrivo dell’Anticiclone delle Azzorre tra il 2 e il 6 febbraio. In quest’arco temporale le temperature torneranno ad un aumentare con valori diurni superiori anche ai 15°C. Piogge assenti e NEVE ricercata speciale.

Cosa accadrà nei prossimi 10 giorni?



Ma il nostro sguardo vuole andare oltre. Se sull’Italia e il Mediterraneo per il momento le cose non sembrano cambiare ai piani alti e al POLO NORD sono in arrivo importanti modifiche in grado di provocare un vero RISCATTO dell’Inverno dalla seconda decade di FEBBRAIO. Cosa accadrà? Con il passare dei giorni aumenteranno i flussi di calore verso il Polo e questo non farà altro che dettare instabilità al vortice polare che sarà costrett a subire importanti modifiche. Secondo gli ultimi aggiornamenti di alcuni modelli fisico-matematici, dopo il super ANTICICLONE, si prevede la prima discesa di ARIA GELIDA sull’Europa Orientale, tra il 7 e il 10 febbraio. Quest’aria gelida interesserà probabilmente tutti i paesi dell’Est e anche l’Italia.

Questo determinerà un risveglio improvviso della stagione invernale che ci farà assaporare il vero freddo anche se in ritardo. Potrebbe essere la tipica stagione a “trazione posteriore” ovvero calda in partenza e fredda sul finale. Oltretutto c’è da attendersolo: dopo tutto questo freddo accumulatosi al Polo Nord prima a poi sarebbe sceso di latitudine ma non perchè lo vogliamo noi ma perchè è una situazione fisica e normale.

Crollo della velocità ZONALE – VORTICE POLARE DISTURBATO

Febbraio d’altri TEMPI?

Potremmo passare quindi da un estremo ad un altro. Dal caldo fuori stagione ad un freddo pesante e resistente. Confidiamo quindi in febbraio, precisamente nella seconda metà del mese. A quel punto, con la radiazione solare sempre più invadente anche al Polo Nord, il Vortice Polare non potrà far altro che indebolirsi. Un indebolimento non può far altro che iniziare a movimentare l’atmosfera, figuriamoci se dovessero verificarsi riscaldamenti stratosferici così violenti da riscrivere la storia di quest’inverno.

Volete sapere qual è la nostra paura? Forse l’avrete intuito senza bisogno di tante spiegazioni… Abbiamo paura di quello che potrebbe succedere non tanto nell’ultima parte d’Inverno, quanto in primavera. Perché se per caso dovessimo andare incontro allo split del Vortice Polare, ovvero alla sua rottura prematura (perché se dovesse avvenire a febbraio sarebbe comunque una disfatta prematura) allora si rischierebbe seriamente di dover commentare una stagione primaverile estremamente turbolenta.



Copyright 2020 © All rights reserved - meteopuglia.org | Newsphere by AF themes.