ULTIM’ORA: Terremoto e tsunami nel Mar Egeo. Devastazione e vittime

Un forte terremoto con magnitudo 6,7 ha colpito la città turca di Bodrum (Alicarnasso), oltre che la costa meridionale della Turchia e le vicine isole. Il terremoto è stato avvertito in tutte le Isole dell’Egeo, anche a Creta e Rodi, meta ambita da molti turisti italiani e stranieri. Dalle immagini della rete si vede acqua nelle strade, gente che dorme all’aperto, fabbricati danneggiati, crollati. Il terremoto è stato devastante. La zona del Mediterraneo orientale è nota per i sismi frequenti, e tutte le Isole Greche dell’Egeo in passato sono state interessate da terremoti.

A Santorini, isola greca d’Egeo famosa per le vacanze, nel 1628 avanti Cristo si ebbe la maggiore esplosione vulcanica derivante dall’eruzione tra le più grandi censite nel Pianeta. Sono sismiche buona della Grecia e della Turchia, ma anche tante mete turistiche dove spesso ci rechiamo per fare le nostre vacanze in tranquillità. Purtroppo questa è la natura.

Nel frattempo proseguono le scosse di assestamento, alcune molto intense. Le notizie che vengono dalla zona Marmaris indicano che sono stati allagati gli hotel sulla spiaggia, pieni di turisti britannici (la zona è molto frequentata da inglesi).

Condividi questo articolo

Michele Conenna

Esperto di meteorologia e volto noto del Sud Italia conduce quotidianamente la striscia meteo nel Tg di Telenorba alle ore 07.45. Da sempre affascinato di fenomeni estremi, è attento a tutto ciò che accade nella sua amata Puglia. Fenomeno di maggiore interesse neve e temporale!

You may also like...