Fine mese con correnti più fresche. Poi nuove piogge!

Dagli ultimi aggiornamenti modellistici ci giungono conferme di un inizio Ottobre fresco e instabile su buona parte d’Italia a causa di correnti nord-orientali che andranno a contrasto con aria più calda e umida da Ovest..

Secondo il modello Europeo (ECMWF), una incursione fredda raggiungerà l’Europa centro-orientale con isoterme davvero fredde per il periodo.. Cioè temperature a 1500 metri di circa -2/-4°C, mentre sull’Italia invece leggermente superiori  ( termiche a 1500 metri che variano dai +4/+6°C al centro-nord e +8/+10°C al Sud), queste termiche stanno a significare che saranno davvero fredde le minime sulla nostra Penisola con i primi brividi invernali!

‘Nella seguente mappa possiamo notare le correnti più fresche provenienti dall’Est Europa, mentre l’Alta pressione posizionata tra Irlanda e Gran Bretagna’

ECM1-144

Come detto in precedenza, l’aria fredda da Est andrà in contrasto con l’aria più umida dal Nord Africa facilitando così la formazione di una bassa pressione sul Mediterraneo centrale e più precisamente sul Tirreno, favorendo instabilità sulle regioni centro-meridionali comprese soprattutto Sicilia e Sardegna.

‘Nella stessa mappa si nota bene la depressione sul Mediterraneo centrale rappresentata con la lettera ‘B’ ‘.

ECM1-144 - Copia

Certamente, tale configurazione necessita di ulteriori modifiche nei prossimi giorni per capire bene la posizione del minimo di bassa pressione, con conseguente raggio di coinvolgimento delle nostre regioni dalle precipitazioni più intense.

Antonio Pecere

 

Antonio Pecere

Appassionato di meteorologia da diversi anni, 24 anni di Ostuni, amante della stagione autunnale e invernale, con una particolare passione per i temporali e la 'dama bianca'.

Potrebbero interessarti anche...