Prima perturbazione Atlantica del mese sulla nostra Penisola: Piogge al Nord e neve sulle Alpi attorno ai 1200 metri!

Dall’immagine satellitare rappresentata, vi possiamo far notare come la perturbazione Atlantica, sta guadagnando terreno sull’Europa occidentale, in primis la Penisola Iberica e Francia.
In contemporanea, aria più fredda in discesa dal Nord Atlantico è pilotata dal centro di bassa pressione posizionato a ridosso del Regno Unito che non fa’ altro che richiamare la perturbazione velocemente verso Est.
Infatti, dalla giornata di domani, Venerdì 3 Febbraio, la parte più intensa della perturbazione interesserà il Nord Italia con piogge più convinte, mentre al Centro si avrà l’occasione di piovaschi sparsi.
La neve invece cadrà solo sull’arco Alpino a quote intorno ai 1100-1200 metri.

Il resto della nostra Penisola invece, sarà interessato da nuvolosità bassa, a causa dell’avvicinarsi della perturbazione con correnti molto umide provenienti da Ovest senza rischio di precipitazioni.

Ai prossimi aggiornamenti,

Antonio Pecere

Antonio Pecere

Appassionato di meteorologia da diversi anni, 24 anni di Ostuni, amante della stagione autunnale e invernale, con una particolare passione per i temporali e la 'dama bianca'.

Potrebbero interessarti anche...