PIOGGE E TEMPORALI? ANCORA MOLTO LONTANI, AL VIA IL CALDO AFRICANO.

CALDO AFRICANO: TEMPERATURE IN AUMENTO IN TUTTA ITALIA, LA NOSTRA REGIONE IN PARTE AL RIPARO

Comparto Europeo

La perturbazione ora presente in atlantico, ha facilitato l’avanzata del promontorio anticiclonico africano sul continente europeo, in particolare in Europa centro meridionale ed occidentale, i picchi di temperature localmente potranno raggiungere i 40-45°C (Spagna e Portogallo, soprattutto su quest’ultima nazione).

In Italia

In Italia non andrà meglio, almeno sulle regioni tirreniche e insulari dove i picchi, soprattutto nelle zone interne, potranno raggiungere i 36-38°C e localmente i 40-42°C (da confermare). La radice africana man mano avanzerà nel mediterraneo, raggiungendo i suoi massimi valori pressori e isotermici tra Mercoledì e Giovedì, dove le temperature e i valori d’umidità potranno provocare generali malesseri. Di seguito le mappe in evoluzione fino a martedì dei primi effetti dell’ANTICICLONE AFRICANO.

 

Previsioni per la nostra regione

Niente di particolare da evidenziare, il cielo sarà uguale su quasi tutta la regione, salvo passaggi di banchi nuvolosi, e locali temporali convettivi nelle zone interne e zone montuose.  Temperature ovunque sopra i 30°C, con punte locali nel foggiano e arco ionico di 33-35°C. I venti soffieranno dai quadranti nord occidentali, saranno di lieve o  moderata intensità. Lo ionio risulterà calmo, mentre l’adriatico da poco mosso a mosso.

Come ogni anno vi rimandiamo a consultare le linee guida per le ondate di calore, per prevenire qualunque malessere.  Clicca l’immagine per scaricare l’opuscolo.

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...