Ondata di freddo Artico tra domani e domenica – fiocchi sul Gargano e Sub-Appennino Dauno

Da domani piomberemo in inverno, ma durerà 24 ore, da lunedì rialzo termico

Una veloce ondata di fredda sta per investire le regioni Adriatiche e quindi anche il Molise, la Puglia e la Basilicata. Domani, sabato 09 Dicembre, è prevista pioggia al mattino su gran parte dei settori per un passaggio di un fronte instabile che precede l’aria fredda, mentre la quota neve si abbasserà progressivamente ad iniziare dal Molise, dove la neve potrebbe farsi vedere a quote decisamente basse (200-300 mt).

Dalla serata invece (sempre di domani), l’ingresso di termiche fredde in quota favorirà delle nevicate a bassa quota anche sulla Puglia, ma a  quote leggermente più alte (450-500 mt sulla Puglia Settentrionale), grazie all’effetto ASE (Adriatic Snow Effect) che si attiverà tra Molise e Gargano. Difatti, come mostra la mappa in basso, le zone che dovrebbero vedere delle nevicate (deboli) tra le 18.00 e le prime ore di domenica, saranno Gargano, Sub-Appennino Dauno, Murgia Barese (al confine con la Basilicata). Altrove, ci saranno dei piovaschi, con la possibilità di vedere gragnola o grandine durante i rovesci più intensi.

Le macchie verdi indicano le precipitazioni nevose previste dal modello MTG-LAM

Michele Conenna

Esperto di meteorologia e volto noto del Sud Italia conduce quotidianamente la striscia meteo nel Tg di Telenorba alle ore 07.45. Da sempre affascinato di fenomeni estremi, è attento a tutto ciò che accade nella sua amata Puglia. Fenomeno di maggiore interesse neve e temporale!

Potrebbero interessarti anche...