Freddo in arrivo dai Balcani: temperature invernali e neve oltre i 900 mt.

Un’irruzione di aria fredda proveniente dall’Europa Orientale sta raggiungendo i Balcani e in parte anche l’Italia. Colpite in modo particolare le regioni Settentrionali e quelle Adriatiche. Previste piogge e temporali. Neve sul Gargano, Sub-Appennino Dauno e Potentino oltre i 900 mt.

TEMPERATURE IN CALO E PRIMA NEVE OLTRE I 900 MT.
Le temperature caleranno e farà un po’ di freddo, soprattutto a partire da stasera quando vi sarà un parziale travaso d’aria artica verso la nostra Penisola. Il raffreddamento sarà moderato e si farà sentire soprattutto sulle regioni adriatiche e successivamente al Nord. Ci attendono giorni invernali, con ritorno di gelate notturne.

IL CLOU TRA STANOTTE E DOMANI
Il clou della veloce irruzione di aria artica si raggiungerà tra stanotte e domani, quando la quota neve scenderà attorno ai 900 metri. Quindi, probabili brevi imbiancate sul Gargano, Monti Dauni, Potentino e Matese.

Un rialzo termico è atteso da giovedì.