Confermata l’ONDATA di FREDDO da MARTEDI’ – NEVE a quote BASSE, poi ONDATA DI GELO?

Continuamo a seguire con attenzione l’evoluzione propostaci dai modelli fisico-matematici che mostrano un netto cambio di tendenza dalla prossima settimana. Da oggi fino a domenica intanto vivremo giornate soleggiate e miti di giorni grazie all’Alta Pressione che da Ovest riuscirà a proteggere tutta l’Italia dalla correnti fredde da Est e dalle perturbazioni da Nord-Ovest.

Ma dalla prossima settimana, da MARTEDI’ 12 tutto cambierà. Già da lunedì, dal Nord Europa si metterà in moto una massa d’aria fredda che scivolerà verso l’Italia attraverso la porta della Borta portando un netto crollo delle temperature tra martedì sera e giovedì. Difatti, già dalla serata di martedì prevediamo nevicate in collina in Molise, sul Gargano e poi anche sul Sub-Appennino dauno.

Nella notte tra martedì e mercoledì invece l’ulteriore flusso freddo farà abbassare la quota neve con fiocchi fino a bassissima quota su Tavoliere, Barese e alto Brindisino. E’ ipotizzabile qualche nevicata sulla Murgia, Sud-Est Barese e Valle d’Itria. Di questo ne parleremo approfonditamente nelle prossime ore.

POI ARRIVERA’ IL GELO? Questa sfuriata fredda prevista spianerà la strada ad un’altra ONDATA DI FREDDO, questa volta accompagnata anche da GELO e NEVE fin verso le pianure tra giovedì 14 e venerdì 16 su Abruzzo, Molise e Puglia.

Seguite i costanti aggiornamenti.