Conenna: ultime ore miti – da stanotte ARIA ARTICA al Sud – Natale con freddo intenso e vento

Sono le ultime ore di temperature miti sulle nostre regioni. Da ieri, la rimonta di aria Sub-Tropicale sta facendo registrare valori oltre la norma anche vicini ai 20°. Ma tutto cambierà da stasera. Aria fredda arriverà da Est determinando un crollo delle temperature.

Molti ieri, ed oggi, si sono e si stanno meravigliando delle temperature registrate in Puglia con valori attorno ai 20° registrati tra Tavoliere e Salento (Gallipoli ieri, 19.7°, Foggia 18.5°). Ma si sa, il Natale da noi non è certo famoso per il freddo Siberiano o per la neve. Ma quest’anno qualcosa cambiera. Difatti, sono le ultime ore di temperature miti.

Da stasera, una massa d’aria fredda che arriverà dai Balcani, riuscirà a raggiungere anche le regioni Adriatiche (Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata e Calabria) determinando un peggioramento del tempo con qualche piovasco tra le 19.00 e le 03.00 di notte. Le temperature crolleranno con venti sostenuti da grecale che, faranno accentuare la sensazione del freddo.

Poche in realtà le precipitazioni previste a causa dell’aria secca in quota (500-700 hPa). Sarà comunque probabile qualche breve sfioccahettata in Molise, sul Gargano, Sub-Appennino e Potentino a partire dai 500-600 metri di quota. Riassumendo quindi: oggi mite, domani NATALE freddo intenso, stessa cosa a Santo Stefano, ma con cielo sereno.

Una piccola curiosità. La Puglia, nel giorno di Natale (domani per chi legge) sarà le regione più fredda.