Conenna: sfuriata fredda domani, da domenica NEVE a quote basse? Le ipotesi

Gli ultimi aggiornamenti meteo da parte dei principali modelli matematici su cui si basano le previsioni sono tutti della stessa idea, ma con dettagli diversi. Andiamo con ordine e analizziamo cosa potrebbe accadere nei prossimi giorni:

DOMANI ARRIVA IL FREDDO: sarà una giornata dai due volti. Al mattino il cielo sarà sereno o poco nuvoloso, mentre dal pomeriggio, l’ingresso del Maestrale (con raffiche fuoriose fino a 60-70 km/h e mare Adriatico in burrasca) sarà accompagnato da instabilità con piogge sparse e qualche fiocco di neve inizialmente oltre i 1000 mt di quota, ma tra la notte e le prime luci dell’alba di giovedì la quota neve scenderà attorno ai 500-600 metri. Pertanto, non escludiamo la possibilità di vedere qualche sporadico fiocco di neve sulla Murgia (Minervino, Altamura, Santeramo in Colle, Spinazzola) sul Sub Appennino Dauno e sul Gargano.

Questo passaggio “freddo” sarà davvero veloce. Già dalla tarda mattinata di giovedì le correnti si disporranno nuovamente da Libeccio portando un nuovo incremento termico. Ma la vera novità espressa da giorni, seppur con le dubito differenze, dai modelli matematici, è l’arrivo di una vera e propria irruzione artica da domenica.

FREDDO INTENSO DA DOMENICA, ipotesi neve a bassa quota! Secondo gli ultimi aggiornamenti, dopo una temporanea pausa del freddo tra venerdì e sabato, domenica, un nuovo flusso di aria fredda si riverserà sull’Italia riportando un crollo delle temperature accompagnato da forti venti e piogge.

Ad oggi non escludiamo la possibilità di vedere nevicate deboli (localmente intense) sulle colline della Puglia, del Molise e della Basilicata. Nel dettaglio in Molise la quota neve sarà prossima ai 150-200 metri, in Puglia attorno ai 300, sul Salento oltre i 450. In Basilicata attorno ai 250.

ATTENZIONE: data  l’elevata difficoltà da parte dei modelli ad inquadrare la situazione, la previsione con molta probabilità subirà ancora dei cambiamenti, sopratutto inerenti alla quota neve, che in base all’esatta collocazione del minimo, determinerà la quota neve e le precipitazioni. 

Vi aggiorneremo come di consueto.

Michele Conenna

Michele Conenna

Esperto di meteorologia e volto noto del Sud Italia conduce quotidianamente la striscia meteo nel Tg di Telenorba alle ore 07.45. Da sempre affascinato di fenomeni estremi, è attento a tutto ciò che accade nella sua amata Puglia. Fenomeno di maggiore interesse neve e temporale!

You may also like...