Novembre: arriva la prima vera intensa perturbazione!

PRIMA PERTURBAZIONE DI NOVEMBRE, GIA’ DALLA PROSSIMA SETTIMANA

Nella giornata odierna e nella giornata di domani l’anticiclone si sposterà verso le nostre regioni, portando un aumento termico e quindi temperature leggermente sopra la media stagionale. I venti fino alla giornata di Domenica si manterranno sui quadranti settentrionali, disposizione dovuta alla traslazione di una saccatura sul bordo orientale anticiclonico, portando con se lievi refoli freschi. Già dal tardo pomeriggio di domenica i venti si disporranno da libeccio, sintomo dell’arrivo della perturbazione numero “1” del mese.

Configurazione “d’aggancio”

TENDENZA E CONFIGURAZIONE

L’avvio dell’innesto della saccatura Nord Atlantica sul nostro continente, sarà dovuto all’aggancio di quest’ultima con un nucleo di bassa pressione (descritto in figura sotto l’abbreviazione di “LP”) presente nell’apparato Anticiclonico, che fungerà da “calamita” e creando  un varco profondo nell’apparato; facendo giungere così le tante attese piogge. Per le regioni peninsulari ed insulari meridionali, dovremo attendere qualche giorno per essere direttamente coinvolti.

Seguite gli aggiornamenti.

Associazione Meteo Puglia, 02/11/2017

Potrebbero interessarti anche...