Allerta maltempo: ciclone mediterraneo come nel 2003?

Notevoli le somiglianze della struttura barica che si formerà nelle prossime ore con quella del lontano Settembre 2003 quando la Sicilia fu investita da un potente ciclone Mediterraneo che scaricò tantissima pioggia in pochissime ore!

‘Nelle seguenti immagini che risalgono al Settembre 2003, notiamo nella prima la stessa struttura che verrà a crearsi nelle prossime ore,  mentre nella seconda vediamo dal satellite il ciclone che investe la Sicilia con una copertura nuvolosa notevole’.

Rtavn00120030915

 

 

 

 

 

il-ciclone-del-settembre-2003-3bmeteo-66841

Infatti notiamo come sull’Africa settentrionale si formò un vero e proprio ciclone con tanto di occhio che risalì verso la Sicilia portando precipitazioni fortissime che sfondarono diversi record. Pensate nella fascia oraria dalle 22.30 della sera del 16 settembre alle ore 5.30 del mattino del 17 a Siracusa caddero 425 mm di pioggia, in sole 7 ore la quantità che normalmente dovrebbe cadere in un intero anno (500 mm) mentre nell’arco dei 5 giorni di maltempo l’accumulo pluviometrico raggiunge i 642 mm ben oltre la media annuale.

Il ciclone atteso domani sembra avere caratteristiche analoghe a quello del 2003!

Stessa genesi causata dall’arrivo di correnti nord orientali più fresche in scorrimento sotto lo scudo anticiclonico proteso dal Mediterraneo occidentale fino alla Russia. Probabilmente anche la stessa intensità ma non la stessa durata almeno stando ai modelli matematici che lo vedono durare al più per 48-56 ore.

Massima allerta dunque per le province orientali della Sicilia come MESSINA-SIRACUSA-CATANIA-RAGUSA-AGRIGENTO dove sono a forte rischio Alluvione; e per la Calabria soprattutto la parte meridionale e ionica!

Velocemente il minimo depressionario si sposterà verso la Grecia coinvolgendo anche la Basilicata Ionica e la Puglia centro-meridionale (Salento in primis). Qui le piogge e i temporali sono attesi dal tardo pomeriggio/sera e per tutta la prima parte di giornata di Giovedì 10 Settembre!

‘Nella mappa vediamo le precipitazioni accumulate dalla serata di domani fino al mezzogiorno di Giovedì’

pcp12hz1_web_5

pcp12hz1_web_6

 

Vi aggiorneremo come sempre fino all’avvicinarsi dell’evento per avere chiara la situazione per cui stiamo andando incontro!

Antonio Pecere

Antonio Pecere

Appassionato di meteorologia da diversi anni, 24 anni di Ostuni, amante della stagione autunnale e invernale, con una particolare passione per i temporali e la 'dama bianca'.

You may also like...