In America è in atto una tempesta di neve: già 10 le vittime!

Mentre l’Italia è alle prese con un “non inverno” almeno per il Nord, gli Stati Uniti, specie la costa orientale, vivono ore difficili sul fronte meteorologico a causa della cosiddetta “tempesta del secolo”.

Un profondo ciclone scaturito dall’ingresso di aria gelida polare sul medio Atlantico sta risalendo rapidamente verso nord – nordest, portando neve forte sullo stato del Maryland con una temperatura di -1 fino alla costa.

Nevica da ore anche nella città di Washington con -4° ed accumuli fino a 20-25cm ma altra neve arriverà in giornata, previsti in città tra 35 e 50cm di neve.

Colpite anche Baltimora e Philadelphia in Pennsylvania con veri e proprio blizzard di neve e vento che hanno ridotto la visibilità sulle strade fino a zero. Sono centinaia gli incidenti automobilistici dove si contano anche diverse vittime, almeno dieci secondo gli ultimi dati.

FB_IMG_1453497162808

Washington ha dichiarato una “emergenza neve”. E’ la prima vera tormenta di neve che colpisce gli Stati Uniti nella stagione invernale 2015-2016 e il fenomeno si prepara ad essere il più cruento della storia.

Secondo i meteorologi statunitensi, sarà impossibile mettersi in viaggio, sia a causa delle forti nevicate che delle raffiche di vento sino a 90 km/h.

Un miglioramento è atteso a partire da Lunedì.

 

Cotugno Adriano Antonio.