Torna l’inverno: crollo termico, vento forte, neve e piogge!

burrasca

Dopo diversi giorni in compagnia dell’Antiticlone Sub-Tropicale, tra poche ore l’egemonia del bel tempo, del clima mite e delle temperature primaverili verrà interrotta da una veloce, ma incisiva, sfuriata invernale.

Già in queste ore, il fronte freddo Artico sta interessando il Centro Italia, dopo aver interessato questo primo pomeriggio il Nord con un’intensa grandinata a Milano, insolita per essere febbraio. Nel corso della notte, l’Aria Fredda scivolerà verso sud e all’alba di domani, porterà piogge in Puglia e nevicata a partire dai 700 mt di quota.

Durante la mattinata le piogge si sposteranno verso Sud interessando anche il resto della Puglia e nel pomeriggio il Salento. Saranno possibili grandinate liddove i fenomeni risulteranno intensi e temporaleschi. La quota neve nel pomeriggio potrà abbassarsi fin sui 600 mt.

ATTENZIONE: tra la mattinata e il primo pomeriggio si attiveranno forti venti di maestrale, che sferzeranno la costa Adriatica redendo il Mar Adriatico Burrascoso. Meno lo Jonio, ma risulterà comunque mosso.

Si tratterà di una parentesi, dopo le piogge, tornerà il sereno in un contesto ancora ventilato per venerdi. Poi, da lunedì una nuova perturbazione giungerà sulla nostra regione con nuove piogge.