Mer. Nov 25th, 2020

Meteo Puglia

Il Meteo di Puglia e non solo

CONTE ha FIRMATO il NUOVO DPCM. Ecco il TESTO COMPLETO di cosa cambierà da GIOVEDÌ

Al termine di un’altra giornata di confronti (e scontri), è arrivata dopo la mezzanotte la stesura definitiva e la firma del nuovo Dpcm. Il premier Giuseppe Conte, a quanto si apprende, annuncerà le misure mercoledì in conferenza stampa.

Lunedì il Presidente del Consiglio ha illustrato la ‘cornice’ del decreto in Parlamento, con un doppio intervento alla Camera e al Senato.

Per tutta la giornata di martedì è proseguito il confronto con alcuni Ministri e i capi delegazione della maggioranza mentre nel pomeriggio è iniziato un nuovo ‘round’ del dialogo con le Regioni (avviato domenica e proseguito anche lunedì mattina).

La principale novità del Dpcm? Riguarda l’adozione di alcune misure a livello nazionale e di altre che saranno introdotte solo localmente, indicativamente per 15 giorni, in base a tre fasce di rischio “che – ha detto Conte – si basano su 21 parametri (tra i quali il numero dei casi sintomatici, i ricoveri, i casi nelle Rsa, la percentuale di tamponi positivi, il tempo medio tra sintomi e diagnosi, il numero di nuovi focolai e l’occupazione dei posti letto sulla base dell’effettiva disponibilità)”.

In serata si sono diffuse varie ipotesi su quali siano le Regioni che saranno inserite tra quelle a maggior rischio. Un responso ufficiale, alla luce dell’analisi aggiornata dei dati, probabilmente arriverà solo mercoledì.

A livello nazionale il Dpcm – in vigore dal 5 novembre al 3 dicembre – prevede, in sintesi, limitazioni agli spostamenti da e verso le Regioni con elevati coefficienti di rischio e alla circolazione delle persone, in sostanza un ‘coprifuoco serale’, dalle 22 alle 5; per uscire in questa fascia oraria dovrebbe tornare in vigore l’autocertificazione.

Restano in presenza i primi cicli scolastici, mentre per le scuole secondarie si andrà verso una didattica a distanza al 100%; stop anche ai concorsi; chiusura festiva e prefestiva dei centri commerciali; stop a musei e mostre; chiusura dei corner dedicati a giochi e scommesse e riduzione dall’80 al 50% della capienza dei mezzi pubblici locali.

Le misure via via più restrittive in base alla fascia di rischio saranno, invece, adottate con ordinanza del Ministro della salute.

Copyright 2020 © All rights reserved - meteopuglia.org | Newsphere by AF themes.