Mar. Dic 1st, 2020

Meteo Puglia

Il Meteo di Puglia e non solo

ULTIM’ORA: è LOCKDOWN in Campania. Durerà 30/40 giorni! Oggi 2,000 CASI. Ecco cosa cambierà

La Campania verso il lockdown totale. Nel giorno in cui la Regione, in sole 24 ore, ha registrato il record di 2mila e 280 nuovi contagi per Coronavirus, il presidente dem Vincenzo De Luca ha annunciato in diretta Facebook che metterà in atto le procedure per una “chiusura totale“, fatta eccezione per le attività essenziali. Una decisione che il governatore ha accompagnato con la richiesta al governo di fare altrettanto per tutto il territorio nazionale. “Per l’Italia deciderà il governo, per la Campania faremo quello che riteniamo giusto per noi”, ha dichiarato. “Dobbiamo chiudere per un mese, 40 giorni e poi si vedrà ma senza soluzioni drastiche non possiamo reggere. Non voglio vedere la fila dei camion con le bare. L’unico obiettivo deve essere salvare la vita delle famiglie, tutto il resto ora non conta nulla”. A spingere verso la chiusura, una situazione dei posti letto in ospedale che De Luca ha definito “pesante”: “La programmazione ci consente ancora di reggere“, ha detto, “ma con questi numeri non c’è nessun sistema ospedaliero al mondo in grado di reggere l’onda d’urto. Oggi reggiamo grazie al sacrificio di migliaia di medici e personale sanitario ma nel giro di pochi giorni rischiamo di avere le terapie intensive intasate”. E, ha continuato: “Dobbiamo chiudere tutto e dobbiamo decidere oggi, non domani. Siamo ad un passo dalla tragedia”.

Il discorso di De Luca in diretta Facebook: “Chiudere le scuole per ultimi? Da irresponsabili” – “Oggi siamo chiamati a prendere decisioni forti, definitive ed efficaci, per far fronte a una situazione che è diventata pesante”, ha esordito De Luca. “Ogni giorno che passa rischia di aggravarsi in maniera insostenibile la situazione dell’epidemia. Per questo io ritengo che non ci sia più un’ora di tempo da perdere. Perfino l’ordinanza che entra in vigore oggi è già superata dai dati del contagio con i quali dobbiamo fare i conti. Io credo che dobbiamo decidere oggi, non domani, non fra una settimana, perché davvero non abbiamo più davanti tempo da perdere. Avevamo immaginato una chiusura parziale, ma per i dati che abbiamo non basta più neanche questo. Dobbiamo decidere di chiudere tutto”. La chiusura totale non riguarderà le attività essenziali: “Io credo che dobbiamo chiudere tutto tranne le attività industriali, agricole, dell’edilizia, l’agroalimentare, le forniture agroalimentari, le cose che abbiamo già conosciuto a marzo e aprile. Chiudere tutto tranne che le attività essenziali. Credo che dobbiamo bloccare la mobilità tra regioni e tra comuni, tentando di difendere per quanto possibile le attività produttive”.

Copyright 2020 © All rights reserved - meteopuglia.org | Newsphere by AF themes.