Dom. Set 20th, 2020

Meteo Puglia

Il Meteo di Puglia e non solo

CORONAVIRUS: TAMPONE si spezza nel naso: BAMBINO di 1 anno e mezzo MUORE in ospedale

Tragedia in Arabia Saudita: un bambino di 18 mesi è deceduto dopo essere stato sottoposto a tampone, in seguito all’innalzamento della febbre. Scopriamo nei dettagli cosa è accaduto.

Una notizia che ha lasciato perplessi i cittadini di tutto il mondo, che hanno appreso la notizia grazie alla stampa estera e che arriva dallo  Shaqra General Hospital in Arabia Saudita: stando a quanto riferito, il bambino era stato portato in ospedale a causa di una febbre molto alta e poi sottoposto a tampone per sapere se fosse positivo o meno a Covid-19. A quel punto il tampone si è rotto all’interno della cavità nasale, e i medici hanno deciso di ricorrere all’anestesia generale per estrarlo.blob:http://meteopuglia.org/62e6aca1-6ff9-4327-a427-649a1a7b155b

Le parole e il racconto del padre

A parlare ai giornalisti è suo padre, Abdullah bin Abdulaziz Al-Jawfan, che racconta:  “Il mio bambino aveva un anno e sette mesi, non soffriva di malattie croniche o gravi, e venerdì sera si è lamentato della sua febbre alta, quindi sono andato all’ospedale di Shaqra con mia moglie, e subito è stato visitato da un medico. Ha deciso di procedere con la diagnosi, volendo fare  un tampone attraverso il naso, anche se la sua salute era buona e aveva solo di febbre alta, per capire se si trattasse di Coronavirus“.

Poi ha aggiunto: “Subito è stato fatto un tampone al bambino attraverso il naso, ma il tampone si è rotto all’interno della cavità nasale, quindi il medico ha deciso di sottoporlo ad anestesia completa per eseguire un’operazione necessaria per estrarre il tampone dall’interno del naso, ma io ho avuto paura e ho rifiutato di anestetizzarlo e ho chiesto al medico di estrarre il tampone senza anestesia, offrendomi di aiutarlo a tenere fermo il bambino“.

Copyright 2020 © All rights reserved - meteopuglia.org | Newsphere by AF themes.