Lun. Set 28th, 2020

Meteo Puglia

Il Meteo di Puglia e non solo

Meteo INVERNO 2020: GELO e NEVE PRECOCI? Prime ipotesi stagionali

Ora ci prenderete sicuramente per pazzi. Pensare già all’Inverno, quando sta appena iniziando l’Autunno, per molti non avrebbe senso. Eppure ci sono alcune proiezioni stagionali, quindi perché considerarci matti? In forum e più in generale nel web se ne sta già parlando, al di là che possa trattarsi di “speculazione giornalistica” o meno.

Per evitare equivoci premettiamo subito una cosa: non è una previsione, è semplicemente una proiezione stagionale. Potrebbe cambiare, anzi potrebbe essere letteralmente stravolta. Ed è per questo che vogliamo focalizzare l’attenzione sulle profonde modifiche bariche in atto. Variazioni che arrivano da lontano, ovverosia dagli inverni scorsi, allorquando si parlò abbondantemente di pattern climatici d’altri tempi. CONTINUA SOTTO

Negli ultimi 2 inverni, benché alle nostre latitudini non sia successo nulla, abbiamo osservato movimenti emisferici incredibili. E’ mancato un non nulla per regalarci ondate di gelo e bufere di neve. Ma a prescindere dagli effetti “ortocellistici”, la cosa importante è un’altra: la ridistribuzione di determinate strutture bariche.

I primi effetti potrebbero manifestarsi in Autunno e qualora dovesse apparire la Depressione d’Islanda si tratterebbe di una prima, importante novità stagionale. Proiettandoci all’Inverno, detto che potrebbe caratterizzarsi per la presenza de La Nina, ci si potrebbe aspettare dapprima una prevalenza del Nord Atlantico, poi dell’Artico. Nel mezzo, a cavallo tra gennaio e febbraio, potrebbe comparire l’Anticiclone Russo-Siberiano.

Sì, avete letto bene, il gelido “orso” (così come viene definito amichevolmente dai meteo-appassionati), capace di portarci di quelle ondate di gelo e neve memorabili. Ricordate il 2012? Ecco, qualcosa del genere. Il Burian, o Buran,potrebbe farci visita e stavolta seriamente. Ci sono tutti i presupposti perché ciò accada e non credete a chi vi dice che siccome la Siberia ha vissuto una delle estati più calde di sempre non potrà esercitare nessun ruolo nel corso del prossimo Inverno. Anzi, se ci seguite saprete che quando si ha a che fare con anomalie persistenti è assai probabile che tali anomalie vengano sovvertite da anomalie di segno opposto.

Copyright 2020 © All rights reserved - meteopuglia.org | Newsphere by AF themes.