Mar. Giu 2nd, 2020

Meteo Puglia

Il Meteo di Puglia e non solo

Nell’agro di Ostuni (Br) uno dei posti più freddi di Puglia. Si toccano i -10°. Il racconto del viaggio!

Puglia: terra di sole, estate, mare, vento. Lo stereotipo di Puglia su catologhi turistici, agenzie di viaggio, siti web nazionali ed internazionali, racconta di un pezzo di terra spesso dominato da una lunga estate e da pochi giorni d’inverno.

Diciamo che realtà quest’ultimo, negli ultimi anni, si lascia desiderare, ma ciò non toglie, che in Puglia (anche durante gli anni più caldi di sempre come ad esempio il 2015) si verificano episodi invernali di tutto rispetto, come l’ultimo (17-18-19 Gennaio 2016).

Dimentichiamo magari lunghi periodi gelidi come accadde negli anni 80. Adesso sono molto veloci, 3-4 giorni al massimo di neve, ma tali da far dipingere paesaggi fiabeschi, ricchi di storia. Insomma, immagini da cartolina.

Se durante l’estate le temperature non fanno fatica a raggiungere i 40°, in inverno esiste un posto proprio in Puglia, dove si raggiungono diversi gradi sotto lo zero. Complici le basse temperature, le escursioni termiche e la sua posizione geo-morfologica, una contrada nel bel mezzo della Valle d’Itria, detiene il primato di “uno dei posti più freddi di Puglia”.

Percorrendo la strada che collega Ostuni a Martina Franca, una volta giunti a Contrada Galante, svoltando a sinistra ci si immerge in uno scenario fiabesco, contornato da boschi, vigneti ed uliveti.

Percorrendo il tratturo ci si affaccia su un avvallamento circondato da tondeggianti colline dal color verde chiaro. Proprio in questa vallata è ubicata una piccola contrada denominata “Foggia di Sauro” la quale prende il nome dalla presenza in passato di diverse Fogge.

Nel cuore della valle si trova Masseria Santoro, che produce un ottimo vino proprio nelle terre più fredde della Puglia.

20160121_115140

Risulta essere uno dei posti più freddi perché una volta scesi a valle (308 mt, rispetto ai 340 delle colline circostanti) ci si accorge immediatamente di esserci circodati da colline, le quali, durante la stagione invernale riescono a tener “intrappolata” nei bassi strati l’aria fredda e quindi di conseguenza far registrare diversi giorni con temperature negative.

Proprio in questa Valle ha inizio il territorio della Valle D’itria, che parte dalle pendici del Monte d’Oro.

Diversi sono stati i record registrati dalla stazione meteo dell’agrometeopuglia che viaggiano dai -7° ai -10°. Il proprietario ci ha raccontato inoltre che durante l’estate le temperature massime possono superare i 40°, ma al calar del sole la temperature scende fino a 12°-13°.

Un posto unico, singolare, sconosciuto. Magari un’occasione unica per farsi un giro immersi nella bella valle d’itria, conoscere uno dei posti più freddi di Puglia e approfittarne per bere un buon bicchiere di Susumaniello proprio all’interno di Masseria Santoro.

Sono certo, che conoscere al meglio la propria terra, ammirarla e apprezzarla permetterà, a chi verrà raccontata questa storia, di venire a fare un salto in Puglia. Amare la propria terra significa amare se stessi.

Grazie a tutti, Michele Conenna

Copyright 2020 © All rights reserved - meteopuglia.org | Newsphere by AF themes.